Irrorazione biologica al germogliamento contro insetti nocivi e malattie

Schaderreger

Interventi mirati contro gli insetti nocivi e le malattie svernanti prima che si attivino in primavera.

Attenzione! L'irrorazione al germogliamento è efficace solo in un lasso di tempo molto breve, che va dal rigonfiamento delle gemme fino al cosiddetto stadio di orecchiette di topo (prime foglioline che spuntano dalle gemme) e che dura da pochi giorni a poco meno di due settimane a seconda delle condizioni atmosferiche.


Fasi grafiche B–D

 

In questo periodo la schiusa delle larve è imminente e gli insetti nocivi sono particolarmente sensibili. Se si irrora troppo presto, le uova sono ancora in una fase di stasi e il velo di olio non ha effetto. Un'irrorazione tardiva, invece, può danneggiare lo strato ceroso protettivo (cuticola) delle giovani foglie che cresceranno deformate.

 

Il prodotto biologico Genol® Plant forma un velo di olio su rami, gemme e insetti nocivi presenti. Lo sviluppo dei parassiti viene bloccato allo stadio di uovo e di larva, permettendo così un sano germogliamento delle foglie.

Impiego
irrorazione al germogliamento di piante da bacca e da frutto, alberi e arbusti, concentrazione al 2 %. L'olio di colza contenuto nel prodotto agisce contro afidi, falene, lecanio del corniolo, eriofidi galligeni e acari.

 


 

I due fungicidi biologici a base di rame Cuprofix® 35 e Cuprofix® Fluid, dai molteplici usi e ad ampio spettro, possono essere miscelati all'irrorazione al germogliamento.

Gli ioni di rame, presenti nello strato del trattamento, vengono sciolti dalla pioggia. Uccidono le spore dei funghi e impediscono le infezioni. Questo meccanismo di azione comporta un uso preventivo del prodotto. Il velo di sale di rame utilizzato per la spruzzatura invernale persiste molto a lungo soprattutto sulla corteccia degli alberi.

Impiego
In funzione della coltura (vedi etichetta).

 


 

Bolla del pesco

Peschi, albicocchi o nettarini – gli alberi da frutto sono spesso colpiti dalla bolla del pesco.
Nota importante:
 

 Fase grafica B per l'albicocca

 

Un trattamento con Cuprofix 35 o Cuprofix Fluid deve avvenire prima dell'apertura delle gemme (al più tardi allo stadio B).
Raccomandiamo di effettuare una prima spruzzatura a inizio febbraio. In seguito, ripetere tre volte a intervalli di 8–10 giorni.

Soluzione blu fortemente colorante: evitare pertanto qualsiasi deriva della soluzione su facciate, muri o vialetti lastricati.

 

Scheda tecnica su Genol Plant, Cuprofix 35 o Cuprofix Fluid